Scrum è una delle metodologie Agile più popolari. Si tratta di una metodologia adattiva, iterativa, veloce, flessibile ed efficace, concepita per realizzare un valore significativo fin dai primi passi del progetto e per tutta la sua durata. Scrum garantisce la trasparenza delle comunicazioni e crea un ambiente di responsabilità collettiva e di continuo progresso. Il framework Scrum, secondo la definizione della Guida SBOK™, è strutturato in modo tale da poter supportare lo sviluppo di prodotti e servizi di qualsiasi tipo di industria e in qualsiasi tipo di progetto, a prescindere dalla sua complessità. Scrum è caratterizzato da principi, aspetti e processi.
I sei principi irrinunciabili di questa metodologia agile sono: Controllo Empirico di Processo, Auto-organizzazione, Collaborazione, Prioritizzazione Basata sul Valore, Durata Predeterminata (Time-boxing) e Sviluppo Iterativo.
Gli aspetti sono l’Organizzazione (con ruoli essenziali e non essenziali), la Giustificazione Commerciale, la Qualità, il Cambiamento e il Rischio.
I diciannove processi sono distribuiti in cinque fasi: Inizio, Pianificazione e Stima, Implementazione, Revisione e Retrospettiva, Rilascio.
Un punto di forza fondamentale di Scrum risiede nell’uso di team interfunzionali, auto-organizzati, ed investiti del potere, i quali suddividono il proprio lavoro in cicli brevi e concentrati chiamati Sprint. Per realizzare il massimo valore possibile nella minima quantità di tempo possibile, Scrum promuove la prioritizzazione ed il c.d. Time-boxing. Una caratteristica importante di Scrum è l’auto-organizzazione, che permette a coloro che stanno concretamente portando avanti il lavoro di stimare le attività che devono eseguire e di assumersene la paternità.
Il project management tradizionale è caratterizzato da una pianificazione anticipata del progetto in tutti i suoi dettagli, con particolare attenzione alla fissazione dell’ambito, dei costi e dei tempi e alla gestione di questi parametri. Al contrario, Scrum incoraggia le decisioni iterative e basate sui dati, nelle quali l’obiettivo principale è quello di consegnare prodotti che soddisfino i requisiti del cliente.
Non conosci ancora Scrum e vuoi saperne di più? Clicca qui.
Vuoi iniziare a familiarizzare con Scrum seguendo gratuitamente un corso online che ti consentirà di conseguire sempre gratuitamente la certificazione base (SFC™) e di acquisire anche 10 PDU (professional development units) valide per il mantenimento della certificazione PMP®  di PMI® ? Clicca qui.
Vuoi conoscere la nostra offerta formativa completa di corsi SCRUM e Agile on line, in aula e nella nuovissima modalità virtual classroom? Clicca qui.

Lo Staff di PME

Share This Story, Choose Your Platform!

Articoli recenti

6sigma Agile AI Axelos consulenza Cynefin equality formazione IT ITIL Maslow News PMBOK PMBOK7 PMI PMP PRAXIS Prince2 SBOK Scrum Scrum in pillole smart working Snowden stakeholder Virtual classroom

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere sempre informato!